boqueria

La Boqueria: il food display parla catalano

Vendere (visivamente) alimentari freschi è un’arte difficile che mezzo secolo di trionfi dei prodotti confezionati ha, nel nostro Paese, ha quasi azzerato. Esiste tuttavia una città, Barcellona, che ha conservato, esaltandola, quest’arte. Nella capitale catalana opera con crescente successo un “istituzione” secolare ben nota ad un enorme pubblico di turisti internazionali: La Boqueria, il “Louvre” di quel che chiamiamo oggi food display.

produce

Painting with produce

The Italian tourist spellbound by the ‘Snow White syndrome” stands transfixed before markets like Au Bon Marché in Paris, Harrod’s in London and La Boqueria in Barcellona, examples all of ” painting with produce “, a novel display technique blending form and function.

Received ideas clothed in clichés offer more comfort than independent thought. The widespread idea that the United States, hated yet loved at the same time, is a country that simply does not know how to appreciate fruit and vegetables as mealtime staples thus serves the self-deceiving view that Italians are, among others in Europe, the experts when it comes to buying and selling fresh produce. In point of fact, however, a closer look at North America’s vast continental marketplace would lead to a very different conclusion…

fragola

La Fragola: da Cenerentola a Principessa

L’edificazione dell’immagine di una fragola destinata ai mercati del XXi secolo è agli esordi. Ed è una buona notizia: gli ultimi arrivati hanno il vantaggio di sfruttare le esperienze altrui… purché ci mettano impegno ed entusiasmo.

È tonno? No, una sirena

Quando il cibo diventa prodotto da lanciare sul mercato, le strategie di marketing si ingegnano per una comunicazione in grado di colpire il consumatore. Non sempre in modo scientifico, ma sicuramente con molta creatività.