tè

Il tè, un mondo da esplorare

Se ne consumano più o meno 290 miliardi di litri tra mass market retail e food service: ancor più del caffè, il tè è la bevanda più bevuta al mondo. Ed è oggetto di una segmentazione di proposte che spaziano dalla variazione dei gusti all’arricchimento con ingredienti funzionali, alla valorizzazione delle origini legate al “terroir” similmente ai vini. La ragione di fondo è abbastanza chiara: il tè è la bevanda “postmoderna” per antonomasia. Una tavolozza di varianti e un’inesauribile differenziazione di aromi/funzionalità su cui riflettere.

herbal tea

Herbal tea: orizzonti favorevoli per gli “altri tè”

Paracelso ebbe a dire: “… nel mondo esiste un ordine naturale di farmacie; infatti tutti i prati e i pascoli, tutte le montagne e colline sono delle farmacie.” L’affermazione di tale, grande e complessa personalità ricollegava in questo modo l’immenso patrimonio di sapere accumulato dalla medicina popolare alla protomodernità medica e farmaceutica. I confini incerti degli herbal tea cominciano a definirsi, coniugando una nuova palette di aromi e profumi con un vastissimo prontuario salutistico.

acqua

L’acqua minerale, un bene da ripensare

Il grande storico delle religioni, Mircea Eliade, affermava che essendo “simbolo cosmogonico, ricettacolo di tutti i germi, l’acqua diventa sostanza magica e medicinale per eccellenza; guarisce, ringiovanisce, assicura la vita eterna”. Per il più semplice e naturale dei prodotti si aprono ampi spazi di differenziazione, che vanno colti esplorandone il percepito nell’enorme complessità della psiche umana.

latte

Latte: verso la globalizzazione alimentare

Che faccia bene è indubbio, ma nell’epoca della globalizzazione alimentare, Il latte assume valenze e configurazioni molteplici: dalle nicchie che lo declinano in varietà prodotte da animali diversi, con proprietà specifiche, alle varietà di prodotti di origine vegetale che alimentano il bisogno di salute e benessere e si adattano a diverse occasioni di consumo.

acqua

Acqua: dalla purezza alle vitamine il passo è breve

Operazione di marketing o risposta a bisogni delle società avanzate? Dal valore di purezza all’acqua arricchita di vitamine, elementi naturali, omega 3, che promettono effetti benefici e vitalità di lunga durata Il passo è breve. E anche i consumatori italiani stanno cominciando a conoscere i futuri elisir di lunga vita.

infusi

Infusi e benessere, il futuro è roseo

Gli Stati Uniti, come sempre, guidano la tendenza verso un nuovo modo di bere. In particolare il segmento “Healthy Beverage” vive un rinnovato interesse con infusi di origine naturale che promettono rimedi contro l’ipernutrizione e disturbi collegati. E il business si avvantaggia.

caffè

Caffè, tutto il nuovo che avanza

Nell’universo delle bevande troviamo un “mondo” di consumi che ruota attorno al prodotto “caffè”. Si tratta di un sistema molto più ricco di varianti e di mutazioni rispetto a quel che il grande pubblico e anche molti esperti credono. Per quanto sia concepito, nel nostro paese, essenzialmente come bevanda nervina calda, lo spettro delle sue potenziali modalità di consumo è infatti decisamente più vasto. Da Oltreoceano alcuni segnali che possono trasformare il consumo del caffè: bevande funzionali, superfruit, arricchite e aromatizzate. Ma dietro l’angolo, la vendita di caffè sfuso può scardinare dinamiche consolidate. Anche nel nome della customer experience.